Preparazione vaso per la semina

Da Wikiplants.

Per la maggior parte delle piante carnivore che usino come substrato la classica miscela di torba e perlite, il miglior metodo di preparazione del vaso per la semina è il seguente:


Fase 1: la miscela di torba e perlite fino a 3/4 di vaso
*Fase 1) Si prende un vaso, e si riempie fino a 3/4 con miscela 50 e 50 di torba e perlite precedentemente impastate in acqua (come fosse cemento :) ) in modo da ottenere una amalgama ben omogenea
Lo strato di vermiculite deve essere molto sottile
*Fase 1 e mezzo) Nel caso di preparazione di un vaso per la semina di Sarracenia, si può aggiungere al substrato un pizzico di vermiculite
l'ultimo strato superficiale di sola torba setacciata
*Fase 2)si riempie il rimanente 1/4 di vaso con sola torba fine setacciata (naturalmente anch'essa deve ben impregnata di acqua prima di esser messa nel vaso)
il vaso finito, pronto per la semina
Fase finale: ecco il vaso pronto per la semina.



In questo modo, le radichette penetrano senza difficoltà il substrato, senza pericolo di bloccarsi contro un granulo di perlite (impossibile da penetrare per una piccola radice). E' bene, nel caso del vaso per la semina, restare un cm sotto il bordo del vaso come livello, in questo modo i semi sono più protetti dal vento, e la possibilità che gli stessi cadano fuori dal vaso (i semi di piante carnivore non vanno interrati, ma semplicemente adagiati e pressati leggermente contro il terreno) si riducono.



Autore:Er Biconzo

Fonte foto: Antonella "Morghana_" Gorga ed Er Biconzo

Strumenti personali