Mappa distribuzione Drosere

Da Wikiplants.

Le specie di Drosera sono tutte accomunate dall'avere la lamina fogliare ricoperta di peli unicellulari alla cui sommita' sono poste ghiandole secernenti un liquido appiccicoso e letale per le loro prede (insetti e piccoli invertebrati). Questi peli con "goccia" sono spesso ben visibili anche ad occhio nudo, somigliando a tentacoli.

Drosera binata
Drosera gladuligera
Drosera prolifera

La seguente figura evidenzia una distribuzione globale delle drosere:


D all.jpg


La più utilizzata suddivisione delle drosere, da parte dei coltivatori, si basa sulle zone giografiche da cui provengono.



Drosere Petiolaris Complex

Alcune specie di drosera, provenienti sempre dal continente australiano, chiamate gruppo delle drosere "picciolate" in quanto in queste drosere il picciolo diventa laminare e pare esso stesso una foglia.

D petiolaris.jpg



Drosere Pigmee

Le drosere di questo gruppo sono tutte native dei deserti dell'Australia sud occidentale, dove si alternano una stagione fresca e bagnata ad una calda e secca.


D pigmee.jpg



Drosere del Queensland

Le drosere di questo gruppo sono tipiche della zona del Nord Australia.


D queensland.jpg



Drosere Subtropicali

Le drosere di questo gruppo sono tipiche delle zone rappresentate in figura.


D subtropicale.jpg



Drosere Temperate

Le drosere di questo gruppo sono specie diffuse in tutto il globo, in zone a regime climatico temperato, e quindi contraddistinto da un inverno con temperature fredde.


D hardy.jpg



Drosere Tropicali

Le drosere di questo gruppo sono tipiche sudafricane o di altre zone del globo a clima con temperature soggette a variazione stagionale ma mai sotto i 10-15'C.

D tropicale.jpg



Drosere Tuberose

Le drosere di questo gruppo sono tipiche della aree desertiche dell'Australia sud occidentale.


D tuberose.jpg



Autore: Antonio Monaco (monantonio)

fonte immagini: http://www.cpphotofinder.com

Strumenti personali