Exuvia

Da Wikiplants.
Exuvie di afidi

Il termine Exuvia (plurale Exuviae) identifica i resti di esoscheletro di qualsiasi artropode (insetto o aracnide), rimasto dopo la muta (chi non ha mai visto la "pelle" di una cicala ancora attaccata ad un albero?).
Tipiche sono le exuviae di afidi, che sembrano dei piccoli insetti bianchi immobili, che troviamo sulle nostre piante carnivore.
Exuvie su una pianta possono esere indice di due cose:

  • C'è una infestazione in atto, e quelle sono le mute di insetti ancora presenti sulla pianta
  • L'infestazione è passata (magari causa trattamento con insetticida idoneo) e quelli sono semplicemente le mute rimaste.


E' importante saperle riconoscere in modo da evitare, scambiandole per parassiti vivi, di effettuare trattamenti chimici a vuoto.


Voci correlate




  • Autori: David ; Er Biconzo
  • Fonte IMG: Marco "Rey" Raimondi
Strumenti personali