Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Nepenthes ventrata in difficoltà

Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda Ggiulio » 22/03/2018, 11:57

Buongiorno a tutti

Ho un problema con la mia Nepenthes ventrata regalatami qualche anno fa. Ho seguito tutte le indicazioni di base e cercato di assecondare la sua natura:
acqua distillata
perlite
luogo caldo, umido e luminoso
visti i tempi lunghi della pianta e la difficoltà quando la si sposta è stata messa a dimora fissa tutto l'anno sotto un abbaino (con tenda in estate)

Per cercare di dare un costante ma minimo apporto d'acqua alla pianta qualche anno fa sono partito usando un serbatoio e delle strisce di cotone inzuppate, ma nel lungo periodo ho notato che il sistema perde di efficacia e resa. Ora da più di un anno uso un serbatoio superiore con una flebo da farmacia per poter gocciolare in maniera controllata l'acqua distillata nel vaso. L'acqua poi esce da sotto il vaso, cade sul coperchio di un secondo recipiente (non a contatto con il vaso) dove un po' evapora aumentando l'umidità della stanza (già a buoni livelli grazie a lavatrice e asciugatrice) ma gran parte entra nel recipiente alla base della pianta da dove la recupero rimettendola in circolo (nella convinzione di evitare grossi sprechi d'acqua e di togliere troppe sostanze nutritive al terreno già bello povero ).
Lo svantaggio (ancora da eliminare) è che il circolo comporta che l'acqua porti con sé, nonostante i vari filtri, granellini di terra che vanno ad intasare la membrana della flebo, devo quindi pulirla un po' ogni tre giorni circa


Dopo quasi un anno di buona crescita ha iniziato a presentare, sempre più diffuse, delle foglie (tra quelle più giovani) contorte con macchie di colore verde chiaro e marrone che evolvono seccandosi partendo dai bordi e dalla punta.

Ora sto cercando di capire come aggiustare la situazione e spero mi verrete in aiuto perchè ho molti dubbi:

la pianta si è presa un fungo? (da neofita autodidatta non sono riuscito a riconoscerlo )Come trattarla? Come evitare di fare peggio?
E' possibile che l'acqua continuando a girare tra le taniche possa aver creato delle alghe, possono essere nocive? Dovrei cambiare sistema di innaffiamento?


Ho visto sul forum che si tende a mantenere le Nepenthes ad una certa altezza evitando di farle crescere troppo. Perchè? La mia si sviluppa ormai per 3 metri circa, se è per il benessere della pianta devo iniziare a tagliarla? A che punto?


Vi ringrazio tutti in anticipo

Appena capisco come postare delle foto mando qualche immagine :)

Ciao
Ggiulio
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/03/2018, 20:38
Nome: Giulio

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda Ggiulio » 22/03/2018, 12:12

Ecco le immagini, spero non siano troppo grandi

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Ggiulio
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/03/2018, 20:38
Nome: Giulio

Re: Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda picol » 22/03/2018, 13:54

Da quanto tempo non la rinvasi? Da vedere cosi ha preso un qualche fungo che sta aggredendo le radici. Ma per consigli migliori e' meglio aspettare chi conosce veramente le nepenti.
Per rispondere all'altra domanda c'e' da dire che la x ventrata e' un edera travestita :D , nel senso che e' un ibrido estremamente vigoroso ed adattabile al contrario di tanti altri, o di varie specie pure che fanno sudare i coltivatori, e che impiegano anni ed anni a crescere. In piu' molte vanno coltivate in terrario, per cui si e' obbligati a potare di tanto in tanto.
Ti giro questa pagina del wikiplants in caso non l'avessi letta:
http://www.cpitalia.net/wiki/index.php/ ... :Nepenthes
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2101
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: fabio

Re: Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda Ggiulio » 22/03/2018, 16:08

Beh, avevo letto che la Nepenthes non è molto esigente di terra o rinvasi e ho preferito lasciarla in pace per un pò, non viene rinvasata da quasi due anni ed ha un vaso di circa 5 lt.

Dite che sia il momento?
Può essere collegato alla sofferenza riscontrata?
Ggiulio
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/03/2018, 20:38
Nome: Giulio

Re: Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda picol » 23/03/2018, 13:41

Quelle chiazze e marcescennze mi fanno venire in mente la phytophthora, ma non sono esperto per cui e' meglio sentire altri pareri. Comunque una spruzzata di aliette o previcur energy male non farebbe.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2101
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: fabio

Re: Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda Mr PC » 24/03/2018, 13:43

A giudicare dalle foto , anche secondo me la pianta sta risentendo di un qualche problema a livello radicale .
Due anni non sono molti per un substrato, considerando che comunque non ha sottovaso e che quindi la sostanza organica si degrada piu' lentamente , ma in ogni caso per ridarle un po di vitalita' potresti effettuare una potatura e un nuovo rinvaso .
Come substrato fai una miscela tra torba (o fibra di cocco) perlite , ceramis , akadama o anche del semplice bark in modo da rendere il tutto piu drenante possibile .
Leva le foglie secche o malate e taglia magari i punti di crescita piu danneggiati .
Durante i primi giorni successivi al rinvaso noterai un depetimento ulteriore degli ascidi ma non preoccuparti , una volta ambientata ne farà di nuovi ( assicurati però di tenere ben idratato il substrato soprattutto i primi giorni perché tenendola in casa , l'umidità non è molta e levapotraspirazione fogliare potrebbe essere maggiore dell assorbimento radicale ( il che , essendo una pianta molto alta , potrebbe farla "ammosciare").

In ogni caso sia il sistema di irrigazione che la posizione mi sembrano buoni considerando la mole della pianta quindi puoi lasciarla li .
Immagine
Avatar utente
Mr PC
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 1657
Iscritto il: 22/03/2010, 22:41
Località: Roma
Titolo: Mister
Coltivatore: 0- 6-2006
Nome: Luca

Re: Nepenthes ventrata in difficoltà

Messaggioda Ggiulio » 25/03/2018, 19:10

Grazie mille a tutti, partirò subito a procurarmi il necessario per il rinvaso e la cura ricostituente
Ggiulio
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 21/03/2018, 20:38
Nome: Giulio


Torna a Nepenthes

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti