Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Dionea in Sofferenza

Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 19/06/2019, 14:54

Ciao
Ho bisogno del vostro aiuto di esperti come è gia successo in passato.
La stagione delle mie dionee sembrava andare molto bene, ma circa 20 giorni fa c'è stata la prima moria di una pianta.
Ora alcune presentano delle foglie bruciate e tutte macchiate.
Alcune piante anno piu di 10 anni e non ho mai avuto grossi problemi, analizzando le radici di una pianta mal concia si vedono delle muffe strane credo (allego foto).
Cosa potrebbe essere ?
Grazie

Carlo

Immagine
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 19/06/2019, 18:23

Cosi inveve si presentano lalcune trappole.
Peccato perchè questa estate avevo alcune trappole veramente esagerate oltre i 4 cm .
grazie
Carlo

19109
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda picol » 19/06/2019, 19:30

Si direbbe che il rizoma sia stato attaccato da un qualche fungo, tipo colletotrichum (che causa l'antracnosi) o simpaticoni del genere. Quella muffa è una conseguenza
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2311
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 19/06/2019, 19:49

Quindi cosa mi consigli di fare.

Carlo
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Nicotax » 19/06/2019, 20:37

Su consiglio di Picol per l'atracnosi ho usato previcure energy. La pianta si è salvata ma la malattia l'ha cambiata tantissimo, anche la mia aveva delle trappole incredibili, da più di 4 cm, e piccioli grossissimi, ora è fina e slanciata con trappole piccole ma molte foglie fitte.

Inviato dal mio SM-T719 utilizzando Tapatalk
Nicotax
Utente
Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 05/09/2018, 1:52
Località: Portogruaro
Coltivatore: 0- 0-2017
Nome: Nicola

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda picol » 20/06/2019, 7:17

Ti chiedo scusa ma ieri sera ero un pò di fretta e non sono riuscito a risponderti al meglio. Hai mai avuto problemi col ragnetto? Guardando bene la foto si vedono bene i buchi che solitamente lasciano loro, ma non le caratteristiche colorazioni bronzee. Da quanto non la rinvasi? Se fosse il colletothricum andrebbe bene anche il proclaim (bisogna vedere se è ancora in commercio)

@ Nicotax: la pianta si sta riprendendo, capita anche a me che una dionea dopo aver patito un qualche malanno sembra stia per morire e poi riparte con vari punti di crescita e foglie/trappole piccoline.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2311
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 20/06/2019, 9:32

Il rinvaso un anno si e uno passo quindi questo anno niente rinvaso.
In passato ho avuto problemi di Tripidi ma il danno sulle foglie era diverso.
Il ragnetto rosso confrontando con altre foto potrebbe essere ma non ho abbastanza esperienza per confermare.
il ragnetto rosso dovrebbe vedersi analizzando le piante?
Una foglia molto grande circa 42 mm ha lo stelo deforme potrebbe centrare?
Il trattamento fatto per i Tripidi è quello in foto.
Aggiungo qualche altra foto e attendo consiglio.
Grazie
Carlo

19111

19113

19114

19115

19116

19117
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Nicotax » 21/06/2019, 15:25

Si, all'inizio credevo che fosse segnata, perché produceva trappole deformi, poi piccioli con creste mediane deformi simili ad alcuni cultivar che avevo visto, poi piano piano sembra recuperare delle caratteristiche più normali. Ora che mi hai confermato mi sento tranquillo perché mi dispiaceva di aver perso quelle belle trappolone!

Inviato dal mio SM-T719 utilizzando Tapatalk
Nicotax
Utente
Utente
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 05/09/2018, 1:52
Località: Portogruaro
Coltivatore: 0- 0-2017
Nome: Nicola

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 21/06/2019, 17:01

Ho trovato il funghicida Previcur Energy come dosaggo su un litro di acqua 3 cc di prodotto vanno bene? Come trattamento piante in ombra e quante volte le trattò?
grazie
Carlo
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda picol » 21/06/2019, 21:00

Per il dosaggio attieniti a quello scritto sulla confezione, al massimo un pò più scarso. I vari trattamenti è sempre meglio farli alla sera o comunque quando la pianta non riceve la luce diretta del sole. Prova con 3 trattamenti distanziati di 5-6 giorni, controlla le foglie nuove che siano belle sane e che non si propaghi, dalle foto che hai messo avrei un qualche dubbio sul ragnetto rosso. Riesci a vedere sotto le varie foglie se noti dei puntini minuscoli nerastri? Sono molto molto piccoli.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2311
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 22/06/2019, 18:22

Punti nerastri non ne vedo sotto le trappole. Posso eliminare le trappole ormai bruciate.

Carlo
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Paolo CPI » 24/06/2019, 9:20

Purtroppo vedo solo ora ... purtroppo perché quello è ragnetto rosso 100% e in stato molto avanzato.
Il consiglio sul da farsi è lungo quindi ti linko quanto scritto sulla mia pagina, che più o meno è quanto suggerito da picol..
https://sites.google.com/view/anauniacp ... etto-rosso
Avatar utente
Paolo CPI
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 1739
Iscritto il: 28/02/2011, 10:30
Località: Trentino
Medals: 1
Secondo classificato (1)
Titolo: DR. GreenHOUSE
Nome: Paolo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 24/06/2019, 17:08

Grazie per il consulto ho fatto il trattamento con acaricida che avevo in casa e ho eliminato un po di trappole ormai andate. Per quelle tracce di funghi o muffe che ho sulle radici devo fare qualcosa.
Grazie
Carlo
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda Carlo » 24/06/2019, 17:12

Dimenticavo ho guardato bene ma questo ragnetto non sono riuscito a vederlo.
Carlo
Avatar utente
Carlo
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/07/2015, 12:58
Località: Chioggia-Ve
Nome: Carlo

Re: Dionea in Sofferenza

Messaggioda picol » 27/06/2019, 23:16

Vederli ad occhio nudo è possibile ma non è proprio facile. Non sono sicuro al 100% che sia ragnetto perchè ho avuto sia il colletotrichum che il ragnetto su piante diverse e la foto della tua pianta è un mix tra quello che è capitato alle mie piante.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2311
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Prossimo

Torna a Dionaea

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron