Pagina 1 di 1

impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 29/04/2018, 13:46
da valers
ciao a tutti. Con l arrivo della primavera e de caldo avevo pensato di comprarmi un impianto a osmosi, dato che ormai l acqua nei sottavasi evapora molto rapidamente ( oggi a roma 27 gradi in questo momento) . Qualche consiglio o infarmazione rigiardante in buon impianto a osmosi inversa? Pro/Contro dato che non ne so praticamente nulla a riguardo e soprattutto se ne vale la pena .
Ne ho trovati alcuni su Acquariumline.it , a prezzi che oscillano dai 70 fino ai 500 euro.
Cosa ne pensate?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 29/04/2018, 17:28
da picol
Il tutto dipende dagli stadi, in pratica da quanti filtri ha. Solitamente un 3 stadi e' piu' che sufficiente, il contro e' l'acqua di scarto che e' molta di piu' di quella prodotta. Ha un attacco da 3/4, tipo lavatrice, Io l'ho preso qui:
https://www.forwater.it/?osCsid=n90q9lb ... a18um062p2

Ne vende anche Andrea Fontana:
http://www.giardinocarnivoro.it/#/1

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 1:42
da valers
picol ha scritto:Il tutto dipende dagli stadi, in pratica da quanti filtri ha. Solitamente un 3 stadi e' piu' che sufficiente, il contro e' l'acqua di scarto che e' molta di piu' di quella prodotta. Ha un attacco da 3/4, tipo lavatrice, Io l'ho preso qui:
https://www.forwater.it/?osCsid=n90q9lb ... a18um062p2

Ne vende anche Andrea Fontana:
http://www.giardinocarnivoro.it/#/1
Ok dai 3 stadi in su ! Ma invece riguardo l attacco da 3/4 tipo lavatrice significa che non posso far uscire l acqua di scarto o l acqua gia depurata da un semplice tubo o bocchettone di scarto ? Inevitabilmente andrebbe posizionato in una stanza con l attacco per l acqua ? Grazie ancora per le tue risposte

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 7:17
da picol
L'attacco da 3/4 ti serve per l'alimentazione dell' impianto, poi hai 2 tubicini: 1 per l'acqua d' osmosi e 1 per quella di scarto. Poi ti vorra' un rubinetto, e fara' comodo un riduttore di pressione. Per l'acqua di scarto io subito avevo fatto una prolunga per il tubo e lo facevo scaricare nel lavatoio, poi visto che l'impianto ce l'ho nel garage-lavanderia ho allungato ulteriormente il tubo e lo faccio scaricare nel giardinetto, almeno annaffia un po'. Ma dove far scaricare dipende da dove puoi mettere l'impianto.
Per gli stadi dipende poi da che uso fai dell'acqua d'osmosi, se oltre alle piante la usi per un acquario o altri usi particolari allora puoi valutare per piu' stadi, ma se e' solo per le piante con un 3 stadi sei a posto.

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 10:21
da Fede.Psnt
Scusate se mi intrometto nella discussione.
Vorrei un parere su questo impianto: https://www.amazon.it/Impianto-OSMOSI-I ... B00GJV1NLO
Potrebbe andar bene?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 11:15
da picol
So che sia sull' amazzone che su ebay si possono trovare impianti a buon prezzo, so anche che alcuni utenti li hanno presi e si sono trovati bene, da vedere cosi sembra buono. Alla fine da vedere cosi, in molti, basta cambiare gli adesivi delle marche che esternamente si assomigliano parecchio.

Ps: Fede non devi scusarti, e' una discussione aperta a tutti :) .

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 12:17
da Fede.Psnt
Grazie :)

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 17:54
da valers
picol ha scritto:L'attacco da 3/4 ti serve per l'alimentazione dell' impianto, poi hai 2 tubicini: 1 per l'acqua d' osmosi e 1 per quella di scarto. Poi ti vorra' un rubinetto, e fara' comodo un riduttore di pressione. Per l'acqua di scarto io subito avevo fatto una prolunga per il tubo e lo facevo scaricare nel lavatoio, poi visto che l'impianto ce l'ho nel garage-lavanderia ho allungato ulteriormente il tubo e lo faccio scaricare nel giardinetto, almeno annaffia un po'. Ma dove far scaricare dipende da dove puoi mettere l'impianto.
Per gli stadi dipende poi da che uso fai dell'acqua d'osmosi, se oltre alle piante la usi per un acquario o altri usi particolari allora puoi valutare per piu' stadi, ma se e' solo per le piante con un 3 stadi sei a posto.
Grazie ancora!!!! Molto utile ! Ultima domanda e forse anche stupida, ha un costo? Elettrico e di acqua ?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 30/04/2018, 19:58
da picol
Nessuna domanda stupida :) , l'impianto funziona con la sola pressione idraulica. Ho suggerito il montaggio anche di un riduttore di pressione (se non ricordo male costa una quarantina di euro) per il funzionamento ottimale dell' impianto.
Ti giro questa pagina del wikiplants:
http://www.cpitalia.net/wiki/index.php/ ... si_inversa

Se non ti e' chiaro qualcosa o hai domande, chiedi pure.

Re: impianto osmosi inversa

MessaggioInviato: 02/05/2018, 13:26
da Paolo CPI
Ciao, Fabio fa già risposto esaurientemente alle domande l'unica cosa che vorrei farti controllare è di avere una buona pressione in entrata (di almeno 4bar) altrimenti l'impianto non funzionerà correttamente!! ;)
Ah ... leggo ora .... nessun riduttore di pressione, anzi: maggiore è la pressione e maggiore sarà la quantità di acqua prodotta e addirittura migliore il rapporto buona/scarto!!!
E' il principio delle pompe bust: io senza pompa bust lavorando a 6bar ho una produzione di 12 litri ora contro gli 8 teorici e il valore con cui esce è passato da 3 ppm a 0/1 ppm.
Insomma, da 190 a 290 l/die ...!!!!