Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

How to Start

How to Start

Messaggioda Brio » 01/09/2017, 17:25

Salve,
Come in presentazione sono un novizio di questo tipo di coltivazioni e da bravo utente mi sono letto un paio di post della sezione di Semina, per farmi un idea generale dei metodi che utilizzate..e ho notato diverse differenze rispetto ai tradizionali.

Per cominciare devo dire che mi piacerebbe partire questa esperienza facendo germinare i semi da me.
Spulciuando, ho visto che alcuni utenti hanno inserito i semi in acqua, altri in terriccio umido..con la coltivazione i peperoncini io utilizzavo una Germobox homemade con Scottex sempre umido e temperature intorno ai 30°C.
Ovviamente i parametri da me citati dovranno essere diversi, ma l'idea dello scottex può essere utilizzata anche qui, nel campo delle carnivore? Cosa conviene per la semina.. sempre se convenga per tempistiche di crescita.. =D

Un' altra domanda che vorrei porvi è per la reperibilità dei semi:
A differenza di quelli di peperoncino, che durano per molto, a leggere "qui e li" sembra che la % di germinazione cali drasticamente in giro di poco.. quindi vorrei appoggiarmi a negozianti che mi possano dare semi ancora "vivaci" Consigli?

Vorrei inoltre cominciare con 2 piante:
-Nephentes
-Drosera
Può essere sensato iniziare con queste 2 specie? Sono adatte per un neofita? (Si accettano consigli su sottospecie)

Grazie per l'attenzione! :)
Brio
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 01/09/2017, 16:53
Nome: Alessandro

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: How to Start

Messaggioda egiziano » 01/09/2017, 20:43

Ciao Alessandro,qualcosa ho scritto nella tua presentazione, ma questo è un mondo tutto particolare.E' vero che molti semi di carnivore perdono la percentuale di germinazione se non sono freschissimi, ma altri vivono anche molti anni anche se non sono seminati,tipo sarracenie.Per i semi puoi chiedere qui sul forum, ancora si possono raccogliere semi freschi di alcune piante, ma prima di cimentarti è consigliabile procurarti della buona torba e perlite, che gia è molto difficile procurarsela, se non da rivenditori seri e via internet.Se vuoi partire prima puoi procurarti della fibra di cocco all'ikea o negozi di piccoli animali, che usano come lettiere, e fra un mese cercare semi freschi di sarracenia, che si maturano in autunno. Cerca di leggere molto, su (Wikiplants, che è una vera enciclopedia carnivora. Per le 2 speci da te elencate, puo andare bene la drosera, di facile germinazione e mantenimento, lascia stare le nepenthes che richiedono molta esperienza a meglio un terrario ben gestito.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1872
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: How to Start

Messaggioda picol » 01/09/2017, 23:17

Si, non esiste un solo ed esclusivo metodo di coltivazione o di germinazione dei semi. Non so se lo scottex sia una soluzione applicabile, questo perche' molte piante quando germinano (dionaea, sarracenia, darlingtonia, drosera) hanno radici finissime e con la carta ho sempre avuto il timore di danneggiarle. Io preferisco usare l'acqua, o la classica semina. Se hai la possibilita' di usare un terrario puoi far nascere quasi tutto, compatibilmente con le esigenze di una eventuale stratificazione. Dei generi che hai elencato, come Egi, ti consiglierei di partire con la drosera: capensis, binata, burmannii, spatulata, intermedia, rotundifolia, ecc ecc. Con le nepenti ,da quel che so, bisogna esser sicuri della fonte dei semi dato che non hanno una gran vitalita'.
Ps: quando coltivavo peperoncini come germobox mi e' capitato di usare scottex,un sacchetto di plastica, e un pannetto come isolante, un po' rozzo ma ricordo di aver avuto discreti risultati.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: How to Start

Messaggioda Brio » 02/09/2017, 15:51

Grazie a tutti per le risposte tempestive ed accurate!! :)
Il terrario lo avevo ipotizzato nella mia tecnica:Ho la passione per gli acquari e di vasche vuote ne ho molte!Se riuscissi a trovare spazio non sarebbe male... anche se devo dire che non mi prende molto l'idea di dare illuminazione artificiale anche la..capirò più avanti come muovermi da questo punto di vista;Se ci sono specie bellissime che nascono e vivono sono in terrario magari ci farò un pensierino.. altrimenti se si può fare a meno, eviterò! :D
Se non ci sono comunque differenze tra acqua e semina standard, dal punto di vista di tempo di germinazione, opterei per la seconda... così appena le prime radici escono, potranno già attingere ai nutrimenti che a loro servono.

(in ogni caso ora vado a studiarmi i terrari per Piante carnivore, se e quando usarli)
Brio
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 01/09/2017, 16:53
Nome: Alessandro


Torna a Domande generiche sulla coltivazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron