Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

le mie piantine

Inserite qui le foto delle vostre piante ...

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: le mie piantine

Messaggioda picol » 25/07/2018, 1:18

Delle tre la D. aliciae e' la piu' "delicata", necessita di meno sole rispetto le altre due e soprattutto non bisogna esagerare con l'acqua. La dionea 2-3 cm di acqua nel sottovaso e adattala pian piano al sole. La Sarracenia purpurea stesso discorso della dionea, ma dovrai aggiungere un po' di acqua distillata nelle trappole (ascidi), in natura ci pensa la pioggia e, fuori tutto l'anno, magari la dionea un po' piu' riparata, e l'aliciae e' meglio non scendere sotto i 5-8 gradi. Fossi in te il prossimo fine inverno-inizio primavera le rinvaserei.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: le mie piantine

Messaggioda eleonora1958 » 25/07/2018, 7:22

la dionea adesso ha gli steli molto lunghi devo potarli o devono diventare così? perché uno si è spezzato con la grandinata della scorsa settimana e gli altri svettano in alto.
Avatar utente
eleonora1958
Utente
Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/07/2018, 8:12
Titolo: utente
Nome: eleonora1958


Re: le mie piantine

Messaggioda eleonora1958 » 25/07/2018, 16:14

Ma secondo voi sono troppo piccole? E vi sembrano in salute?
Avatar utente
eleonora1958
Utente
Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 11/07/2018, 8:12
Titolo: utente
Nome: eleonora1958

Re: le mie piantine

Messaggioda picol » 26/07/2018, 7:10

Da vedere cosi quelle piante hanno bisogno di un periodo di adattamento al nuovo ambiente, e di migliori condizioni di coltivazione. Sono le classiche condizioni in cui si trovano le capensis, dionea ecc ecc nei supermercati e vivai, dove non sanno come tenerle (almeno) un po' meglio. Una volta ambientate e con torba e acqua sicuramente migliori vegeteranno bene. Si gli steli floreali sono piuttosto lunghi e potrebbero allungarsi ancora, se li lasci maturare la pianta un po' ne risentira' visto che concentrera' l' energia per la fioritura e potresti raccogliere gli eventuali semi nel giro di un mese o giu' di li. Se invece li tagli la pianta si blocchera' per 1-2 settimane (normalissimo) per poi riprendere a vegetare, fossi in te valuterei di potare per lasciare fiorire l'anno prossimo.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2166
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio


Torna a Piante in coltivazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron