Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Consigli per il mio nuovo terrario da Nepenthes

Consigli per il mio nuovo terrario da Nepenthes

Messaggioda masoni » 25/03/2019, 23:22

Ciao,
coltivo soprattutto sarracenia ma da un po' di tempo a questa parte ho cominciato a comprare anche delle nepenthes.
Queste, appese in bagno, sopravvivono e crescono ma non producono ascidi e se li producono non li mantengono per molto tempo perchè si seccano ancora piccoli.
Qualcuno mi ha detto che se non ci sono le condizioni ideali è difficile far crescere dei grandi ascidi sulle nepenthes. Senza la giusta luce, temperatura e umidità quindi c'è poco da fare! :o
Tra l'altro avrei intenzione di coltivare nuove nepenthes highland, magari qualche ibrido particolare.
Così ho deciso di acquistare un terrario usato ed ho trovato questo terrario artigianale in legno che mi piaceva molto:

gallery/image.php?album_id=1371&image_id=19079

Misura cm 100x60x30 quindi con un volume di circa 180 litri.

Vorrei usarlo come un terrario "stile natura" per nepenthes e magari qualche altra piantina che si possa adattare, l'idea è quella di avere un luogo dove tenere le mie piante e farle crescere anno dopo anno finchè producano ascidi belli e grandi.. insomma..delle nepenthes che si rispettino. Un terrario che sia il più autonomo possibile cercando di non spendere una follia ovviamente, in modo che le piante possano resistere anche nelle settimane di vacanza quando in caso sarò via.

Ora, mi sono letto diversi forum e post a proposito dei terrari ma non contento sono alla ricerca di informazioni più specifiche per il mio progetto terrario.

Sono ben accetti tutti i consigli utili a migliorare questo terrario.
Vi faccio quindi alcune domande:

- ILLUMINAZIONE - quale o quali luci mi suggerite considerando le dimensioni del terrario? neon, led rossi e blu? che tipo? che potenza?
- RISCALDAMENTO - quale potrebbe essere il miglio sistema per riscaldare (soprattutto durante l'inverno) il terrario e assicurare la giusta escursione termica per le highland? cavetto, tappetino, riscaldatore ad immersione (che produce anche vapore acqueo)
- RAFFREDDAMENTO - il terrario che ho comprato è chiuso in alto ma la superficie di legno ha molti fori di areazione. Sono necessarie comunque delle ventole? Dove sarebbe meglio applicarle in caso? sopra o lateralmente
- UMIDITA' - meglio usare un riscaldatore ad immersione che produca anche umidità o meglio un nebulizzatore ad ultrasuoni per l'effetto nebbia? oppure meglio ancora un qualche impianto con ugelli che vaporizzano ad alta pressione l'acqua?
- ACQUA - cosa mi consigliate di fare per l'irrigazione delle nepenthes.. meglio delle vasche sottovaso sempre piena d'acqua, creare un ricircolo d'acqua stile acquario, oppure l'umidità del nebulizzatore è più che sufficiente?
- TERMOSTATI, ECC. - tutto questo andrebbe collegato a dei termostati e a dei timer per far sì che vengano rispettati i parametri ottimali per la crescita delle nepenthes.. avete qualche consiglio a proprosito?

Grazie a chiunque riesca a darmi una mano!
masoni
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 05/11/2018, 23:58
Titolo: Mr.
Coltivatore: 01 lug 2018
Nome: Enrico

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Consigli per il mio nuovo terrario da Nepenthes

Messaggioda Roberto73 » 04/05/2019, 21:22

Salve.
Ho acquistato un nepethes recentemente, ed avendone già seccata una nel passato ho chiesto consigli. Mi è stato suggerito di tenerla all'aperto, costantemente ombreggiata da vasi più grandi (per evitarle la luce diretta del sole) e di polverizzarle dell'acqua piovana/distillata frequentemente. La ragione risiede nel fatto che vivendo in zone tropicali del sud-est asiatico, subiscono frequenti scrosci d'acqua, riparate dalla luce diretta del sole; in sostanza dovrebbero vivere nel sotto-bosco. Spero questo ti possa essere di aiuto.
Roberto73
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 16/06/2016, 10:38
Nome: Roberto


Torna a Terrari e Paludari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti