Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Terrario: working in progress

Terrario: working in progress

Messaggioda Agnatti » 12/08/2017 11:31

Ciao a tutti!

come accennavo nella presentazione vorrei allestire un terrario (mi sto leggendo tutto quello scritto in Wikiplants) ma continuo ad avere ancora dei dubbi.
Vi spiego il mio progetto:
innanzi tutto si tratta di un acquarietto di 60 litri, lo so è molto piccolo, ma attualmente vivendo in un buco non ho altro spazio da dedicare a questo progettino. Poi non sono desiderosa di avere 10.000 piante lì dentro, pensavo di tenermi una/due drosere ed una piccola nepente (piccola perchè giovane :P), che mi hanno regalato qualche mese fa (Una N. ampullaria, se mi ricordo esattamente. Molto più probabilmente un ibrido, da quel che mi hanno detto coloro che me l'hanno regalata).

Il mio desiderio era dedicare una decina di litri anche a paludario (sto disegnando un piccolo progetto così da mostrarvi come vorrei che diventasse) ma nel frattempo ho una domanda da farvi:
siccome il mio terrario sarà come incassato (tre lati su quattro saranno contro mobili o muri), solo il lato frontale sarà visibile. Mi consigliare di rendere più riflettenti i vetri? in modo da aumentare la luce all'interno?
L'illuminazione dell'acquario è a LED a detta di colui che mi ha dato l'acquario che si era informato a suo tempo sembra soddisfacesse il grado di illuminazione per coltivare piante in acquario. Non ho una scheda o altro su cui cercare watt o altri valori. Dite che tra i mille numeri scritti sui led ci siano tali valori? Io non me ne intendo molto ma ho letto c.ca 5,3 W e 12 V, in tutto ci sono 60 led con queste caratteristiche.

Seconda domanda (le altre 10.000 le riservo per i post successivi) è un terrario che sta sempre in casa quindi senza grossi sbalzi di temperatura, pensavo di creami un "compromesso" ovvero senza riscaldamento interno ma sfruttando quello di casa (d'inverno sui 18-20 con sbalzo di notte di 4-5 gradi) secondo voi è possibile?
Agnatti
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 10/08/2017 21:29
Nome: Agnese

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Terrario: working in progress

Messaggioda _link_ » 06/10/2017 10:59

Agnatti ha scritto:Ciao a tutti!

come accennavo nella presentazione vorrei allestire un terrario (mi sto leggendo tutto quello scritto in Wikiplants) ma continuo ad avere ancora dei dubbi.
Vi spiego il mio progetto:
innanzi tutto si tratta di un acquarietto di 60 litri, lo so è molto piccolo, ma attualmente vivendo in un buco non ho altro spazio da dedicare a questo progettino. Poi non sono desiderosa di avere 10.000 piante lì dentro, pensavo di tenermi una/due drosere ed una piccola nepente (piccola perchè giovane :P), che mi hanno regalato qualche mese fa (Una N. ampullaria, se mi ricordo esattamente. Molto più probabilmente un ibrido, da quel che mi hanno detto coloro che me l'hanno regalata).

Il mio desiderio era dedicare una decina di litri anche a paludario (sto disegnando un piccolo progetto così da mostrarvi come vorrei che diventasse) ma nel frattempo ho una domanda da farvi:
siccome il mio terrario sarà come incassato (tre lati su quattro saranno contro mobili o muri), solo il lato frontale sarà visibile. Mi consigliare di rendere più riflettenti i vetri? in modo da aumentare la luce all'interno?
L'illuminazione dell'acquario è a LED a detta di colui che mi ha dato l'acquario che si era informato a suo tempo sembra soddisfacesse il grado di illuminazione per coltivare piante in acquario. Non ho una scheda o altro su cui cercare watt o altri valori. Dite che tra i mille numeri scritti sui led ci siano tali valori? Io non me ne intendo molto ma ho letto c.ca 5,3 W e 12 V, in tutto ci sono 60 led con queste caratteristiche.

Seconda domanda (le altre 10.000 le riservo per i post successivi) è un terrario che sta sempre in casa quindi senza grossi sbalzi di temperatura, pensavo di creami un "compromesso" ovvero senza riscaldamento interno ma sfruttando quello di casa (d'inverno sui 18-20 con sbalzo di notte di 4-5 gradi) secondo voi è possibile?


Allora se sei alle prime armi, ti sconsiglio di fare troppe cose complicate. Non so quanto sia buona l'idea di un terrario incassato in un muro o in un mobile, ma sei tu a decidere.
Per quanto riguarda il vetro non ho ben capito a cosa ti riferisci, cosa intendi per rendere i vetri più "riflettenti"?
Per quanto riguarda i LED, non sono solo i watt a fare la differenza, bisogna tener conto anche della lunghezza d'onda e di altri fattori come l'efficienza dei LED stessi (cosa che purtroppo varia da brand a brand) e anche la distanza alla quale vorrai posizionarli, dall'efficienza dei driver che alimentano i LED, insomma ci sono diverse variabili. Dunque non ci hai detto se questi LED sono già montati su una stipe oppure sono singoli e dovrai fare tu un impianto. Nel primo caso è tutto più semplice, nel secondo caso c'è un bel pò di lavoro da fare e un bel pò di cose da imparare prima di procedere ( a meno che non conosci qualcuno che lo faccia al posto tuo e sappia cosa fa).
Per quanto riguarda le temperature non sei stata molto chiara, vuoi un terrario senza grossi sbalzi termici ed hai delle temperature minime in casa di 5 gradi? io mi preoccuperei più per la tua saluta che quella delle piante se hai quelle minime in casa.
Dunque se coltivi ampullaria all'interno del tuo terrario, dovrai allestirlo come un terrario lowland (cioè di bassopiano) con temp che non scendono preferibilmente al di sotto dei 18 gradi, e umidità relativamente alta, altrimenti la crescita sarà stentata e a lungo termine la pianta morirà.
Chiarisci questi punti e poi possiamo procedere con il resto. In conclusione ti consiglio vivamente di leggere wikiplants per comprendere meglio questo mondo.
ps: non avevo letto delle drosere, allora il discorso luce/temp cambia in base a quali specie di drosera vorrai mettere al suo interno insieme alla nepenti.
Avatar utente
_link_
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1169
Iscritto il: 15/04/2010 15:28
Località: Gragnano (NA)
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Titolo: Buckethead
Coltivatore: 0- 6-2008
Nome: Emilio

Re: Terrario: working in progress

Messaggioda Prompt » 09/10/2017 9:29

Segui le indicazioni di _link_ . Per quanto riguarda l'illuminazione possiamo verificare se l'illuminazione attuale è idonea o meno ma devi fornirci anche delle foto. Inoltre più che il volume è necessario sapere le tre misure, altezza-profondita-lunghezza in modo da calcolare l'illuminazione necessaria. Per quanto riguardo la tua domanda su rendere riflettenti i tre lati del terrario è "SI", puoi farlo con del telo riflettente, non carta di alluminio all'interno, mentre all'esterno la puoi utilizzare.
Personalmente preferisco sempre mettere il riflettente all'esterno, lo fissi tranquillamente con del nastro adesivo, trovo molto economico la carta da regalo, quella che dalla parte opposta al disegno è argentata.

Prompt
"il mondo è pieno di meraviglie
siamo noi che non siamo più
capaci di meravigliarsi"
Avatar utente
Prompt
Webmaster
Webmaster
 
Messaggi: 1796
Iscritto il: 15/04/2010 15:50
Località: Roma
Medals: 2
Contributo al WP (1) Webmaster (1)
Nome: Gianni


Torna a Terrari e Paludari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron