Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Pianta malata?

Pianta malata?

Messaggioda oberwil91 » 17/06/2016 13:22

Ciao a tutti, ho bisogno di un occhio esperto riguardo la Darlingtonia, essendo io solo al secondo tentativo con questo genere ed è la prima volta che sopravvive oltre i 3 mesi.
Come si vede in foto, i nuovi ascidi procedono bene fino ad un certo punto, ma poi tutti è come se arrivati ad un erto punto "abortiscono", seccandosi quella che sarebbe la futura testa del cobra. All'inizio credevo fosse un evento isolato, ma ora visto che succede sistematicamente ad ogni nuovo ascidio (quelli più grandi ed esterni già c'erano quando ho preso la pianta e penso sia normale che comincino a seccare) penso ci sia qualcosa che non va. Qualcuno è in grado di aiutarmi e capire se (e quale) c'è qualche malattia in atto?Grazie a chi saprà aiutarmi,
oberwil91

Immagine
oberwil91
Utente
Utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 23/05/2015 15:15
Coltivatore: 0- 0-2013
Nome: Mario

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Pianta malata?

Messaggioda egiziano » 17/06/2016 13:56

Spiegaci come la coltivi, posizione, acqua luce/sole torba ultimo rinvaso,da quanto tempo la hai ecc.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 15/04/2010 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Pianta malata?

Messaggioda oberwil91 » 17/06/2016 14:33

Allora, l'ho presa più o meno a marzo da cikets, ed era già di queste dimensioni; substrato classico fedelmente a come dice il wikiplants, quindi torba/perlite con sfagno vivo in superficie come si vede in foto, vaso in terracotta; la tengo in veranda, il posto è luminoso ma non la tengo al sole diretto perchè nella precedente esperienza la pianta morì per il troppo caldo nonostante lo sfagno (considera che qui ci sono 38° oggi), per cui la luce gli arriva in maniera diffusa e rifratta, acqua ad 1/3 del vaso, nei giorni più caldi tipo oggi arrivo anche a metà vaso. Non so se sbaglio qualcosa nella coltivazione, anche perchè noto lateralmente un piccolo stolone perfettamente in salute, quindi non ho proprio idea.
oberwil91
oberwil91
Utente
Utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 23/05/2015 15:15
Coltivatore: 0- 0-2013
Nome: Mario

Re: Pianta malata?

Messaggioda cikets » 03/08/2016 17:06

Ho letto solo ora, io la tengo in pieno sole tutto il pomeriggio, anche se fa caldissimo. Il wikiplants, per quanto riguarda la darlingtonia, è fatto male. Non sono un esperto ma per quanto riguarda la darli ho ottenuto ottimi risultati e vedo che ogni tanto qualcuno mi manda le foto delle piantine che gli ho spedito e sono in ottima forma. Il tuo vaso è troppo stretto ed alto, serve un vaso di coccio alto circa 15cm e sui 30 di diametro. Io ho messo tanto sfagno sul fondo, uno strato di torba dove ho appoggiato la pianta con le radici belle stese ed ho ricoperto il tutto con abbondante sfagno. Come sottovaso ne ho uno tondo normale alto pochi cm. Bagno dall'alto ogni giorno e se manca riempio il sottovaso.
Avatar utente
cikets
Utente
Utente
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 11/05/2010 16:36
Località: Trieste
Coltivatore: 05 apr 2010
Nome: Fabrizio

Re: Pianta malata?

Messaggioda Prompt » 04/08/2016 8:14

Scusa cikets ma cosa ha di sbagliato il wikiplants ?

per quanto riguarda la coltivazione dice più o meno la stessa cosa che dici tu:

Coltivazione

In coltivazione risulta vantaggioso comporre il vaso con due diversi substrati; il primo, quello inferiore, dovrà essere costituito dal solito mix di torba e perlite, mentre il secondo, circa 1/3 del totale, è bene che sia composto da sfagno vegetante, all'interno del quale troverà collocazione il rizoma della nostra Darlingtonia. Tale accorgimento proteggerà le radici dall'eccessivo calore estivo, mal tollerato da questa Specie.
Il vaso dovrà essere scelto in materiale refrattario al calore e traspirante, di profondità media ma molto ampio. Sono da preferire vasi in terracotta che aiutano a mantenere fresco il substrato.
L'acqua dovrà essere somministrata giornalmente dall'alto, demineralizzata o da osmosi, preferibilmente fredda ma non gelida, simulando le condizioni in natura dove la pianta riceve acqua fresca dai ruscelli di montagna.
In inverno lasciare la pianta all'esterno in una serra fredda, mantenendo il substrato umido ma non fradicio.
La coltivazione è considerata di media difficoltà.
"il mondo è pieno di meraviglie
siamo noi che non siamo più
capaci di meravigliarsi"
Avatar utente
Prompt
Webmaster
Webmaster
 
Messaggi: 1795
Iscritto il: 15/04/2010 15:50
Località: Roma
Medals: 2
Contributo al WP (1) Webmaster (1)
Nome: Gianni

Re: Pianta malata?

Messaggioda cikets » 05/08/2016 16:42

Scusa, mi sono espresso male, intendevo le foto che possono trarre in inganno, quel vaso è troppo piccolo. Sul wiki c'è scritto di usare un vaso di qualche misura più grande ma, a mio avviso, va usato un vaso molto più grande perché una pianta come quella della foto in un anno lo riempie .
Sempre secondo la mia opinione.
Avatar utente
cikets
Utente
Utente
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 11/05/2010 16:36
Località: Trieste
Coltivatore: 05 apr 2010
Nome: Fabrizio

Re: Pianta malata?

Messaggioda oberwil91 » 10/08/2016 14:40

Non avendo avuto risposte ed essendo preoccupato mi ero arrangiato agendo di mia iniziativa...Ditemi comunque se ho fatto qualcosa di sbagliato: in buona sostanza ho rinvasato la pianta, con qualche accorgimento però. Al vecchio vaso ho sostituito uno un po' più ampio, certo non arriva ai 30 cm di diametro ma sicuramente lo è più di quello di prima, in terracotta anche questo. Ho tagliato tutti i vecchi ascidi (in effetti ora è bruttina e spelacchiata) e nel rinvasarla ho fatto così: ho disposto abbondante sfagno vivo a tappezzare la parete del buco fatto nel substrato, nel quale ho messo il rizoma della pianta, poi ho colmato con un altro po' di substrato e poi altro sfagno a formare una "medaglia" in superficie tutt'attorno al colletto della pianta. Come sottovaso uso una vaschetta (rivestita esternamente da polistirolo per limitare il riscaldamento) e uso solo quello per dare acqua, non la do dall'alto per non abituare in quel modo la pianta. Postazione sempre in veranda, ma in un posto in cui arriva sole (non diretto) dalle 16 al tramonto...ora come ora c'è un nuovo ascidio che ha fatto capolino, alto circa 4 cm e che PARE non abbia cominciato a patire la stessa sorte dei precedenti, ma non voglio cantar vittoria.
Se ho sbagliato qualcosa ditemelo :)
PS di metterla al sole diretto, come fosse una Sarracenia, non me la sento perchè qui al sud se si parla di caldo veramente estivo si tratta di 38 gradi.
oberwil91
oberwil91
Utente
Utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 23/05/2015 15:15
Coltivatore: 0- 0-2013
Nome: Mario

Re: Pianta malata?

Messaggioda Paolo CPI » 10/08/2016 16:39

Per esperienza l'unica cosa che ammazza la darlingtonia è il caldo in modo particolare sec questo arriva a riscaldare l'acqua del sottovaso. Io non la tengo al sole diretto, ho recuperato per il rotto delle cuffie una pianta un paio di anni fa, e da allora fuori dal sole diretto è una bomba. Se il tuo problema è dovuto a un attacco da parassiti non saprei dirlo, ma il mio consiglio è via dalla luce diretta nel periodo più caldo.
Avatar utente
Paolo CPI
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 28/02/2011 10:30
Località: Trentino
Medals: 1
Secondo classificato (1)
Titolo: DR. GreenHOUSE
Nome: Paolo

Re: Pianta malata?

Messaggioda oberwil91 » 10/08/2016 17:33

Paolo CPI ha scritto:Per esperienza l'unica cosa che ammazza la darlingtonia è il caldo in modo particolare sec questo arriva a riscaldare l'acqua del sottovaso. Io non la tengo al sole diretto, ho recuperato per il rotto delle cuffie una pianta un paio di anni fa, e da allora fuori dal sole diretto è una bomba. Se il tuo problema è dovuto a un attacco da parassiti non saprei dirlo, ma il mio consiglio è via dalla luce diretta nel periodo più caldo.


Esattamente quello che temevo, avevo già perso una Darlingtonia lo scorso anno con quel caldo da record, per cui questa pianta l'ho abituata da subito a postazioni ombreggiate o semi-tali.
Aspetto di vedere come procede il nuovo ascidio, se non ho fatto danni con la mia iniziativa :)
Per ora grazie a tutti per i suggerimenti!
oberwil91
oberwil91
Utente
Utente
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 23/05/2015 15:15
Coltivatore: 0- 0-2013
Nome: Mario

Re: Pianta malata?

Messaggioda cikets » 17/08/2016 10:57

Non so se il sole diretto gli fa male, le mie come già detto stanno al sole dalle 13 al tramonto e con il muro bianco dietro che riflette quindi lo amplifica e stanno benissimo. Potrebbe essere la torba non di altissima qualità.

Il rizoma non andrebbe messo nel buco ma appoggiato al terreno e poi ricoperto con uno strato di pochi cm di sfagno, almeno io faccio così con ottimi risultati. Bagna dall'alto, il mio sottovaso è basso e lo uso solo per recuperare l'acqua che gli verso da sopra, essendo basso ha solo la funzione di tenere il vaso umido e di conseguenza fresco.
Avatar utente
cikets
Utente
Utente
 
Messaggi: 192
Iscritto il: 11/05/2010 16:36
Località: Trieste
Coltivatore: 05 apr 2010
Nome: Fabrizio


Torna a Darlingtonia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite