Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Come salvarli?

Come salvarli?

Messaggioda Ribets » 12/05/2012, 18:40

Ciao a tutti, ho un problema con i miei cephalotus e onestamente non so come risolverlo. All'inizio della primavera ho messo i cepha, insieme a tutte le altre carnivore che ho, in una di quelle serrette da balcone prese da leroy merlin, pensando di levare il telo una volte che fosse arrivato il caldo il fatto è che sono stato fregato sul tempo e, almeno qui a Roma, nel giro di una settimana si è arrivati ad avere temperature di 27 gradi e nella serra non oso immaginare a quanto. In generale tutte le piante ne hanno risentito parecchio e li il primo Big Boy è morto. A questo punto ho deciso di spostare tutto in serra grande cosଠda avere meno sbazo termico e un po' pi๠di circolazione d'aria. Sta di fatto che ora il C. "typical" ha già  seccato completamente un punto di crescita mentre il Big Boy ha seccato tutti i suoi ascidi. Ci stà  un modo almeno aiutarli a sopravvivere oppure spostandoli creerei ulteriore stress alla pianta?

Scusate se le foto sono un po sfocate

10355

10356

Grazie a tutti
Avatar utente
Ribets
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 16/05/2011, 22:58
Località: Roma
Titolo: DottIngAerospaziale
Coltivatore: 0- 2-2009
Nome: Matteo

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Come salvarli?

Messaggioda Anna » 12/05/2012, 18:45

Il Big Boy non mi sembra messo molto bene... Avevo trovato anche io una volta un mio piccolo Cephalotus in quelle condizioni: l'ho messo in sfagno vivo e si è ripreso nel giro di un mese.
L'altro invece sembra stare abbastanza bene: penso che tu ti possa limitare a tagliare le parti secche per evitare muffe varie :)

Anna :ciao:
Avatar utente
Anna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1711
Iscritto il: 07/10/2010, 12:47
Località: Svizzera
Medals: 2
Contributo al WP (1) Video Tutorial (1)
Coltivatore: 13 ago 2010
Nome: Anna

Re: Come salvarli?

Messaggioda HJ Kuz » 12/05/2012, 19:38

Spostali per un pò in una posizione ombreggiata, li aiuterà  a riprendersi meglio ;)
Avatar utente
HJ Kuz
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 3777
Iscritto il: 29/05/2010, 22:01
Località: Firenze
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Titolo: High Jumper
Nome: Lorenzo

Re: Come salvarli?

Messaggioda egiziano » 12/05/2012, 22:35

So che non tutti lo condividono, ma io ai miei cephalotus metto sempre un bel cuscino di sfagno vivo,anche se ce molto caldo,lo sfagno li mantiene un po piu freschi,certamente non a 40킰. Tienili pi๠all'ombra per un po,forse seccheranno la parte aerea ma si riprenderanno.Pi๠pessimista sarei per il Byg boi.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1913
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Come salvarli?

Messaggioda ale1989 » 12/05/2012, 23:25

Ribets ha scritto: All'inizio della primavera ho messo i cepha, insieme a tutte le altre carnivore che ho, in una di quelle serrette da balcone prese da leroy merlin, pensando di levare il telo una volte che fosse arrivato il caldo il fatto è che sono stato fregato sul tempo e, almeno qui a Roma, nel giro di una settimana si è arrivati ad avere temperature di 27 gradi e nella serra non oso immaginare a quanto


La serretta era chiusa quando è avvenuto cio'?
Ale
Avatar utente
ale1989
Utente
Utente
 
Messaggi: 148
Iscritto il: 28/09/2011, 18:04
Località: Germignaga (VA)
Coltivatore: 01 feb 2011
Nome: Alessandro

Re: Come salvarli?

Messaggioda Ribets » 13/05/2012, 10:18

ale1989 ha scritto:La serretta era chiusa quando è avvenuto cio'?


La serretta era aperta ma ti assicuro che le temperature erano piuttosto alte o comunque lo sbalzo termico tra giorno e notte si sentiva parecchio...

HJ Kuz ha scritto:Spostali per un pò in una posizione ombreggiata, li aiuterà  a riprendersi meglio ;)


In serra ho qualche problema a creare ombra... la mia idea era di spostarlo fuori sul mio terrazzo dove non sta a sole diretto ed è pi๠ventilato solo che non so se facendo un'operazione del genere aggiungo solo stress alla pianta oppure se effettivamente le può essere utile...
Avatar utente
Ribets
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 16/05/2011, 22:58
Località: Roma
Titolo: DottIngAerospaziale
Coltivatore: 0- 2-2009
Nome: Matteo

Re: Come salvarli?

Messaggioda egiziano » 13/05/2012, 23:37

Ribets ha scritto: In serra ho qualche problema a creare ombra... la mia idea era di spostarlo fuori sul mio terrazzo dove non sta a sole diretto ed è pi๠ventilato solo che non so se facendo un'operazione del genere aggiungo solo stress alla pianta oppure se effettivamente le può essere utile...

Se come dici,hai difficoltà  ad avere ombra in serra,spostalo tranquillamente nel terrazzo,sicuramente si bloccherà  per un po di tempo,ma avrà  pi๠benefici che stare in serra.Tienilo sempre pulito da tutti ciò che è secco,foglie e ascidi, il ricircolo d'aria lo terrà  fresco e lontano dalle muffe, e non rischierai di dargli un'altra arrostita,che sarebbe fatale.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1913
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Come salvarli?

Messaggioda Sonia Wild » 14/05/2012, 11:10

Come già  detto li serve sfagno vivo, è l'unico substrato che al momento è in grado di fornire un'idratazione giusta per quel big boy, mettilo fuori non al sole come detto da Egi e incrocia le dita, è messo male purtroppo, ma il cepha ha un gran capacità  di rigenerarsi dal rizomino, quindi non tutto è perduto, non perdere tempo nel fare ciò che ti è stato consigliato, ogni giorno di ritardo è una spoeranza in meno!
Avatar utente
Sonia Wild
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 3555
Iscritto il: 25/03/2010, 11:12
Località: PISA
Medals: 1
Amministratore (1)
Coltivatore: 01 gen 2009
Nome: Sonia

Re: Come salvarli?

Messaggioda Ribets » 14/05/2012, 13:13

Allora ho fatto come mi avete consigliato e ho messo un bel cuscinetto di sfagno vegetante sul cephalotus e l'ho messo all'ombra. In pratica ora aspetto che la natura faccia il suo corso e basta no? Se non ho capito male non ci sono molte altre precauzioni che se possano prendere.

Ecco la foto del Big Boy nella condizione attuale (non si vede un granchà© ma è la foto miglio che mi è venuta)

10383
Avatar utente
Ribets
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 16/05/2011, 22:58
Località: Roma
Titolo: DottIngAerospaziale
Coltivatore: 0- 2-2009
Nome: Matteo

Re: Come salvarli?

Messaggioda doncolex89 » 14/05/2012, 13:43

a me sembra che ci sia un pò troppo sfagno no?!
Tuning Is Not A Crime ! !
doncolex89
Utente
Utente
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 02/04/2012, 13:30
Località: Anacapri
Coltivatore: 27 mar 2012
Nome: Marco

Re: Come salvarli?

Messaggioda egiziano » 14/05/2012, 13:53

Ribets ha scritto:Allora ho fatto come mi avete consigliato e ho messo un bel cuscinetto di sfagno vegetante sul cephalotus e l'ho messo all'ombra. In pratica ora aspetto che la natura faccia il suo corso e basta no? Se non ho capito male non ci sono molte altre precauzioni che se possano prendere.

Ecco la foto del Big Boy nella condizione attuale (non si vede un granchà© ma è la foto miglio che mi è venuta

In effetti lo sfagno bastava solo intorno alla pianta,ma va bene.Ora trattalo come una normale pianta in salute,stesso apporto idrico, e fino a che non nascono le nuove foglie /ascidi, non muoverlo pià¹.In quella fogliolina verde vicino all'ascidio è probabile che rinasca qualcosa,ma con molta molta calma,quindi non avere fretta. Per ora accontentati che la pianta non peggiori,fino a che rimane stabile,ci sono probabilità  di ripresa.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1913
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Come salvarli?

Messaggioda Ribets » 14/05/2012, 21:50

doncolex89 ha scritto:a me sembra che ci sia un pò troppo sfagno no?!


Ne ho messo tanto perchà© ne avevo in eccesso nella sfagnera, tanto nella peggiore delle ipotesi risulta inutile

egiziano ha scritto:In effetti lo sfagno bastava solo intorno alla pianta,ma va bene.Ora trattalo come una normale pianta in salute,stesso apporto idrico, e fino a che non nascono le nuove foglie /ascidi, non muoverlo pià¹.In quella fogliolina verde vicino all'ascidio è probabile che rinasca qualcosa,ma con molta molta calma,quindi non avere fretta. Per ora accontentati che la pianta non peggiori,fino a che rimane stabile,ci sono probabilità  di ripresa.
Egiziano.


Ok capito tutto! Grazie mille per l'aiuto! Se ci saranno novità  aggiorno
Avatar utente
Ribets
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 320
Iscritto il: 16/05/2011, 22:58
Località: Roma
Titolo: DottIngAerospaziale
Coltivatore: 0- 2-2009
Nome: Matteo


Torna a Cephalotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron