Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Se ne sta andando?

Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 15/04/2017, 17:53

Ciao, posto in questa sezione più appropriata...

Il mio cephalotus 2 mesi fa:
Immagine

E oggi:
Immagine

Ce la farà?
Grazie a tutti per i suggerimenti.
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 15/04/2017, 18:17

da quanto tempo lo hai, come e dove lo tieni, e come lo innaffi? hai fatto qualche cambiamento negli ultimi tempi?
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 16/04/2017, 12:27

Ciao Egiziano,
acquistato nello scorso autunno se non ricordo male. L'ho tenuto all'esterno per tutto l'inverno e 2 mesi fa aveva l'aspetto della prima foto. E' posizionato su un balcone dove prende sole ma non tutto il giorno, ho fatto in modo che stia in ombra nelle ore più calde.
Ho sempre cercato di non dargli troppa acqua, non certo tipo dionea o sarracenia. Mai con acqua nel sottovaso.
Avevo letto che necessitava di un vaso profondo, viste le lunghe radici. Quando però l'ho visto deperire così l'ho messo in un vaso più piccolo, cercando trapiantarlo in blocco (non a radici nude insomma). Dove sbaglio?
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 16/04/2017, 18:42

Da come dici il modi di coltivazione va bene, ma sicuramente ha avuto delle sofferenze che lo hanno stressato molto, ma è inutile cercare di capire cosa, ora cerchiamo di salvare il salvabile. Non muoverlo da quella posizione, tienilo sempre molto ben pulito da foglie e ascidi secchi, non lo innaffiare mai da sopra, ma tieni 1 cm. di acqua nel sottovaso, e aspetta che si asciuga, poi rabbocchi altro cm. la pianta ha ancora del verde e foglie sane, quindi ci sono molte probabilità di ripresa. Io con questa pianta consiglio sempre di fare talee da foglia o ascidio, quando le piante stanno bene, per avere sempre piante di scorta per eventuali perdite, dato che questa pianta, è abbastanza robusta, ma con alcune malattie, puo anche morire in solo poche ore o giorni. Uno dei motivi potrebbe essere un attacco fungineo alle radici.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 18/04/2017, 9:58

Ti ringrazio molto per la risposta. A me sembra che sia ulteriormente peggiorato... speriamo bene.
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 18/04/2017, 14:37

Se sta peggiorando toglilo dalla torba controlla bene le radici che siano sane e bianche e fai un trattamento antifungineo alle radici e rinvasalo, con molto sfagno sulle radici se lo hai. Questa è l'ultimo tentativo per poterlo salvare.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 22/04/2017, 13:36

egiziano ha scritto:Se sta peggiorando toglilo dalla torba controlla bene le radici che siano sane e bianche e fai un trattamento antifungineo alle radici e rinvasalo, con molto sfagno sulle radici se lo hai. Questa è l'ultimo tentativo per poterlo salvare.
Egiziano.

Grazie, ci provo!
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 08/08/2018, 13:06

Ciao a tutti,
il mio cephalotus, da aprile quando avevo scattato le foto, si era poi ripreso e diventato molto bello.
Adesso temo che il caldo lo stia facendo molto soffrire (il rosso è diventato verde chiaro, quasi giallo). Eccolo qui:

Immagine

Cerco di tenerlo all'ombra ma mi sa che le temperature sono comunque troppo alte.
Che ne dite?

Grazie a tutti,
Alessandro
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 08/08/2018, 13:16

Per il momento sta bene, ma attenzione agli spostamenti, è una pianta molto abitudinaria, e ogni piccola variazione, di luogo, o diversa coltivazione, ne risente molto.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 08/08/2018, 13:41

Grazie Egiziano, sei sempre un mito. La lascio allora dov'è.
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 08/08/2018, 13:49

Grazie, ma sono solo un appassionato, e faccio del mio meglio per coltivarle. Per caso questa è la stessa pianta che stava male l'anno scorso con foto di inizio post?.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 08/08/2018, 13:55

Esatto, è proprio lei. Ho ripreso la mia discussione. La pianta ha passato l'inverno e ha iniziato a produrre trappole molto belle.
Adesso lo sfagno che vedi nel vaso è annerito dal caldo: comunque è in una posizione tale da garantirle l'ombra nelle ore più calde.
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 08/08/2018, 14:02

Perfetto, mi fa piacere che si sia ripreso. il cephalotus, è una pianta molto particolare, sembra delicato, ma conoscendolo bene sci si accorge che è molto resistente, a volte secca dei punti di crescita, ma la sopravvivenza è forte da fargli formare altri punti di crescita, e ripartire alla grande, certamente con un po di tempo.
Buona coltivazione.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda alep » 08/08/2018, 14:13

Infatti, l'ho lasciato sul balcone per tutto l'inverno senza problemi (sono in provincia di Como).
Ogni tanto nebulizzo le dionee e le sarracenie dall'alto, per simulare una pioggerella: con il cephalotus meglio evitare, quindi?
Di nuovo grazie per la tua cortesia.
Alessandro
Piuttosto che niente, meglio piuttosto.
Avatar utente
alep
Utente
Utente
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 26/04/2010, 18:34
Località: Cantù (Como)
Coltivatore: 01 nov 2004
Nome: Alessandro

Re: Se ne sta andando?

Messaggioda egiziano » 08/08/2018, 14:36

Nebulizzare, serve molto poco, dato che con il caldo e buonal'acqua evapora subito, sensi fallo la sera tardi, in modo da rinfrescare le piante un po' piu' a lungo, ma non e' necessario, per il cephalotus meno ancora, non farlo. Il cefalo tua ama l' umidita' nell'aria, quindi per questo lo si coltiva in sfagno, per avere l'umidita' necessaria vicino alla pianta.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000


Torna a Cephalotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron