Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Drosera Rupicola

Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 23/01/2018, 19:15

Mi sono iscritta ieri e approfitto subito per chiedere i vostri consigli, siccome questa è la mia esperienza con le drosere tuberose. Ho acquistato in autunno un piccolo tubero di Drosera Rupicola. Ho preparato un vasetto profondo con torba,perlite e sabbia di quarzo per la parte inferiore e solo ghiaino di quarzo per i 2 cm superiori. Dopo averlo piantato, ho aumentato gradualmente l' apporto idrico lasciando il sustrato umido ma mai impregnato d'acqua. La tengo in una stanza fresca e ben illuminata che uso come serra fredda e quindi riparata dal freddo eccessivo e dal vento.
18857
Eccola qui ancora piccina. :oops:
Avete qualche suggerimento da darmi in più rispetto alle schede di coltivazione? Ho letto pareri discordanti ad esempio riguardo l'apporto idrico da tenere andando verso la stagione calda. Ci tengo molto e non vorrei fare pasticci!
Un'ultima curiosità: sapreste dirmi se i fiori sono autoimpollinanti e se si possono fare delle talee fogliari?
Grazie mille!
Ultima modifica di Jersey il 23/01/2018, 22:31, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 23/01/2018, 21:01

Le tuberose, sono piante, che nel nostro emisfero,vivono in inverno,per questo si piantano i tuberi in estate, (Luglio/agosto, per farle nascere in autunno, e fino alla primavera, dopo di che finiscono e si secccano. Non so dirti se si fanno talee da foglia, ma la caratteristica di queste piante, è che se si riesce a farle vivere bene, producono da sole altri nuovi tuberi sotterranei, quindi potrai avere altre piante, raccogliendo i tuberi che forma la pianta. Va tutto bene come le stai coltivando, vogliono temperature fresche, ma non sotto i 5° sole diretto se puoi, e nel periodo di crescita, sempre acqua nel sottovaso. I tuberi vanno raccolti dopo che la pianta si è seccata totalmente, e tenere solo la torba umida, quasi asciutta. I tuberi andranno ripiantati in estate, appena inizieranno a formare la piantina, aumentando l'acqua gradualmente
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 23/01/2018, 22:29

Grazie egiziano, sei stato gentilissimo.
È una pianta veramente interessante e che finora non avevo preso in considerazione. Sono contenta che va bene come la coltivo e spero di poterne ammirare anche i fiori e il movimento delle trappole! Se avrò successo con lei sicuramente (e se riusciro' a trovarla) vorrei provare anche con la D.erythrorhiza ssp. squamosa che secondo me è di una bellezza straordinaria!
Qualcuno di voi ha esperienza con la semina?
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 23/01/2018, 22:49

Non le ho mai seminate, ma so che vanno seminate nello stesso periodo dei tuberi, quindi in estate, su torba e perlite e acqua nei sottovasi.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 23/01/2018, 23:33

Credo che bisognerebbe anche fare scarificazione o stratificazione a caldo. Non ho mai provato questi sistemi di trattamento dei semi. Infatti li avevo trovati ed ero molto tentata a prenderli, ma mi sembrava un procedimento troppo complesso (essendo, come dicevo, anche la prima esperienza con queste drosere) e ho preferito aspettare e "studiare" meglio.
comunque sarebbe davvero una grande soddisfazione riuscire a riprodurle da seme ... lo metto sicuramente nei progetti carnivori futuri! ^^
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 24/01/2018, 0:31

Si, come dici vanno stratificati a caldo, ma niente di speciale, basta seminarli come ti dicevo in piena estate e in pieno sole,questa è la stratificazione a caldo, far prendere ai semi, tutto il calore possibile dell'estate.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 24/01/2018, 2:24

Fantastico! Ero più che convinta che, soprattutto per la D. Rupicola, andassero prima leggermente scarificati e poi trattati con l'acido giberellico O.o ! Se è sufficiente la stratificazione a caldo naturale sicuramente quest'estate tenterò!!! Se dovessero metterci troppo tempo a germinare e le temperature dovessero calare, li metterò in terrario! Grazie mille!!! :-P Sono molto contenta di questa nuova avventura carnivora!
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 24/01/2018, 11:17

Le tuberose non sono piante da terrario, da noi vivono bene a temperature molto fresche con minime non sotto i 5°, quindi è sufficiente una stanza non riscaldata,e tanta tanta luce.io la menzieii la tengo in serra fredda fuori, e cresce benissimo, riparata solo dalle gelate.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 24/01/2018, 13:27

Si si, anch io come ti dicevo c è l ho al riparo dal freddo intenso (la stanza non scende mai sotto i 7 gradi).
Intendevo il terrario (che è vuoto quindi potrebbe stare anche aperto per limitare l'umidità) eventualmente e solo per i semi, per sfruttare il calore e forzare la germinazione ^^.
Mi piacerebbe provare con la D. Macrophylla.
Sai dove potrei trovare dei semi di buona qualita'?
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 24/01/2018, 14:10

No, non saprei dove trovarli, ma se li cerchi qui sul forum,forse altri coltivatori sapranno dirti dove trovarli, o li hanno loro stessi, altrimenti qualche rivenditore in europa.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 24/01/2018, 19:13

Grazie mille Egiziano,
Metterò più avanti un annuncio nella sezione "cerco".
Se non dovessi trovarli qui sul forum, proverò a ordinarli online! ^^
Ho visto che un paio di siti che li hanno
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 13/03/2018, 22:50

Aggiornamento: la mia D.rupicola sta bene e continua a crescere, purtroppo ho letto che non e' autofertile. Peccato...

Sono molto contenta di essere riuscita a trovare una decina di semi di tuberose: 5 Drosera macrophylla ssp. monantha e 6 D. erythrorhiza ssp collina :-P ....

Mi sono arrivati oggi e nel frattempo ho letto tutti gli articoli che sono riuscita a trovare...
Se qualcuno ha esperienza diretta con la semina di queste meravigliose piante, potrebbe darmi qualche consiglio?
Non sono molti i semi e vorrei, se possibile, non sbagliare nulla...

Grazie mille!

approfitto inoltre, per chiedere anche per la semina di D.falconeri di ;)
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 14/03/2018, 10:55

Nessun problema, se la rupicola riesci a portarla fino a fine vegetsazione, le tuberose formano sotto terra altri. Piccoli tuberi, che puoi piantare nuovamente in piena estate, periodo giusto anche per le semine.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda Jersey » 14/03/2018, 15:59

Grazie mille Egiziano, sei sempre gentile!
Al momento ho riposto i semi in frigo fino all'estate.
Insieme a loro mi è arrivata anche una compressa di GA3, con relative istruzioni ecc... sinceramente pero' non sono molto propensa ad utilizzarla :|
Come dicevamo tempo fa e come mi hai suggerito anche tu, posso seminarli solo al sole, caldo ecc in modo naturale (senza utilizzarlo e forzarli) o c'è una netta differenza nella percentuale di germinazione?
Avatar utente
Jersey
Utente
Utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 22/01/2018, 19:31
Località: Varese
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Elisa

Re: Drosera Rupicola

Messaggioda egiziano » 15/03/2018, 15:12

Non so dirti se c'è differenza tra il trattamento di Ga3 e la semina naturale a caldo,posso dirti che in genere si semina in estate per la stratificazione naturale,sia i semi che i tuberi,con ottime percentuali,mettendo i tuberi a 1 o 2 cm, sotto la superficie della torba, e i semi soli fatti cadere in superficie,per i semi, subito acqua nei sottovasi, per i tuberi tenere il substrato appena umido fino alla nascita della pianta, quando è alta pochi cm. Iniziare ad aumentare il livello idrico nel sottovaso.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Prossimo

Torna a Drosera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron